Client: Fantastificio Srl, Trieste Italy – Executive producer of the documentary THE HIDDEN RIVER by Tulio Bernabei – Produced by Fantastificio, National Geographic, Tullio Bernabei

May it run, in the heart of today’s Europe, an unexplored river 50 kms long?
In Skocjan, in the modern Slovenia, a huge chasm plunges into the air. At the bottom flows a river, the Reka, that at some point leaves the surface to begin its long underground voyage. A trip of over 50 kms in the darkness that links Slovenia and Italy, running under the woods of Carso and the city of Trieste, until it flows into the Adriatic Sea with the name of Timavo.
A route still unknown today, a geographic “gap”. The hidden river Reka-Timavo is a unique phenomenon in the world and a mystery still catching.
The dream is still the same: following the dark ways of water under the Carso, exploring the River of the Night. The story of an impossible challenge, of success and tragedy, where the main characters are the grottenarbeiter (cave workers) and, today, the speleologists. Yesterday the challenge was finding water for the thirsty Trieste, now finding an access to the mythical river.
The documentary moves freely between past and present re-enacting some historical explorations and telling the actual challenge among different speleological teams, young and less young, begun some years ago. A challenge ending in November 2010: who will arrive first to lighten the River of the Night?

ALLA RICERCA DEL FIUME NASCOSTO – DOC 52 MIN
“Un misterioso fiume sotterraneo scompare in Slovenia e riappare a Trieste dopo 50 km sconosciuti. Da due secoli l’uomo tenta di esplorarlo. Una storia di sfide impossibili, successi e tragedie.”
Possono esistere, nel cuore dell’Europa di oggi, 50 km di fiume inesplorato?
A Skocjan, nella moderna Slovenia, un gigantesco abisso precipita nel vuoto. Sul fondo scorre un fiume, il Reka, che qui abbandona la superficie per iniziare un lungo viaggio sotterraneo. Un viaggio nell’oscurità di oltre 50 km che oggi unisce Slovenia e Italia passando sotto i boschi del Carso e la città di Trieste, fino a sfociare nel Mare Adriatico con il nome di Timavo.
Un percorso che ancora oggi nessuno conosce, un “vuoto” geografico. Il fiume nascosto Reka-Timavo è un fenomeno unico al mondo e un mistero che ha attratto l’uomo da sempre.
Il sogno è sempre lo stesso: seguire le oscure vie dell’acqua sotto il Carso, esplorare il Fiume della Notte. Una storia di sfide impossibili, successi e tragedie, che ha per protagonisti ieri i grottenarbeiter (“lavoratori di grotta”) e oggi gli speleologi. Ieri la sfida era trovare l’acqua per l’assetata Trieste, oggi trovare un accesso al mitico fiume.
Il documentario si muove tra passato e presente ricostruendo alcuni episodi esplorativi storici e raccontando la sfida attuale tra vari gruppi speleologici, giovani e meno giovani, iniziata da alcuni anni. Una sfida che vedrà nel novembre 2010 la sua conclusione: chi arriverà per primo a illuminare il Fiume della Notte?